Logo

facebook

twitter

youtube

rss

header-frame

 

italia-sono-anchio-latina-478622345Ne bastavano 50.000… E invece gli ultimi dati contano 109.268 firme per la proposta di legge sui diritti di cittadinanza e 106.329 firme per quella sul diritto di voto! Un grazie di cuore a tutti coloro che hanno condiviso le ragioni della campagna ‘L’Italia sono anch’io’! Da Taranto e provincia sono state inviate al centro di raccolta nazionale 1.397 firme a favore della modifica della legge per l’acquisizione della cittadinanza e 1.256 per l’attribuzione del diritto di voto. In particolare il comune di Mottola, insieme a quello di Grottaglie, si è positivamente distinto in tutta la provincia per il maggior numero di firme raccolte, ben 170 per ogni proposta di legge. Le firme sono state consegnate il 6 marzo 2012 presso la Camera dei Deputati.

Il merito del successo è anche dei volontari che hanno messo a disposizione il loro tempo, le loro conoscenze, le loro risorse per portare avanti la campagna. Un particolare ringraziamento va anche a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del video a sostegno della campagna, video che peraltro ha ottenuto un successo inaspettato totalizzando ad oggi oltre 1800 visualizzazioni in diversi Paesi del mondo.

Il Comitato territoriale è fiero dei risultati ottenuti. Ricordiamo le associazioni e gli enti aderenti a Mottola: oltre a Libera, CGIL, Fcei – Chiesa Battista, Caritas, che vi hanno aderito a livello nazionale, ne hanno preso parte anche l’associazione Amici di don Tonino Bello, il Centro d’Ascolto Ecumenico, il blog Mottola Sette, l’associazione Famiglie solidali e la Commissione Pari Opportunità del comune di Mottola.

Ma la campagna ‘L’Italia sono anch’io’ non finisce qui. È stato compiuto solo il primo passo per poter presentare i due disegni di legge alle Camere. È necessario ora che il Parlamento calendarizzi la discussione delle proposte e che, si spera, le approvi. 

Il comitato territoriale di Mottola per ‘L’Italia sono anch’io’

Profilo Autore: Maya

L'Autore ha pubblicato 272 articoli finora. Maggiori informazioni su l'autore saranno presto disponibili.

Una riforma del diritto di cittadinanza che preveda che anche i bambini nati in Italia da genitori stranieri possano essere cittadini italiani e una nuova norma che permetta il diritto elettorale amministrativo ai lavoratori regolarmente presenti in Italia da cinque anni.


Vi aspettiamo presso la nostra sede di Via Palagianello n1/3:  sabato 11 febbraio dalle ore 17.00 alle ore 19.00,  mercoledì 15 febbraio dalle ore 15.30 alle ore 16.30 e sabato 18 febbraio dalle ore 17.00 alle ore 19.00.


Un ulteriore passo verso la democratizzazione del nostro Paese e la solidarietà dei suoi cittadini.


L'Italia sono anch'io!

 

L-italia-sono-anch-io-01

 

Profilo Autore: Santander

L'Autore ha pubblicato 32 articoli finora. Maggiori informazioni su l'autore saranno presto disponibili.

Continua la campagna per i diritti di cittadinanza ‘L’Italia sono anch’io’. Il Comitato territoriale di Mottola nel frattempo si è ampliato inglobando altre realtà: oltre a quelle già facenti parte del comitato nazionale (Libera, CGIL, Fcei – Chiesa Battista e Caritas) hanno aderito a Mottola l’associazione Amici di don Tonino Bello, il blog Mottola Sette, l’associazione Famiglie Solidali, la Commissione Pari Opportunità del Comune di Mottola e il Centro d’Ascolto Ecumenico.

Il prossimo grande appuntamento durante il quale il Comitato provvederà a raccogliere le firme sarà martedì 7 febbraio p.v. a partire dalle ore 18.30 presso l’Auditorium della Parrocchia S.M. Assunta, in occasione dell’incontro GLI IMMIGRATI: DALL’ACCOGLIENZA ALL’INTEGRAZIONE. LA COMUNITA’ CRISTIANA SI INTERROGA. L’evento, promosso dal Centro d’Ascolto Ecumenico, dalla Chiesa Cristiana Evangelica Battista e dalla Caritas diocesana, in collaborazione con il Comitato territoriale di Mottola ‘L’Italia sono anch’io’, vedrà l’intervento di don Maurizio Tarantino, delegato della Caritas regionale, dell’avvocato Tommaso Salvatore dello sportello giuridico Caritas Idruntina e di Enzo Pilò, presidente dell’associazione Babele. Introdurranno la serata Mons. Pietro Maria Fragnelli, vescovo di Castellaneta e il pastore battista Dario Monaco.

Il Comitato raccoglie le firme a sostegno delle due proposte di legge di iniziativa popolare da presentare in Parlamento (la prima per estendere la cittadinanza ai bambini nati in Italia da genitori stranieri regolari, la seconda per il diritto di voto amministrativo ai lavoratori regolarmente presenti in Italia da almeno cinque anni) anche il mercoledì dalle ore 15.30 alle ore 16.30 e il sabato dalle 18.00 alle 19.00 presso la sede del Presidio di Libera Mottola ‘A. Montinaro’ in via Palagianello 1-3. Ulteriori luoghi e tempi di raccolta saranno resi noti sul sito liberamottola.it

incontro 7_febbraio

Profilo Autore: Maya

L'Autore ha pubblicato 272 articoli finora. Maggiori informazioni su l'autore saranno presto disponibili.
Newsletter

Antonio Montinaro

antonio 2

La Nostra Campagna

Lm12

L'Italia sono anch'io

Social Media

Siti di Libera

 

libera2

informazione

viaggiare

terra

terra