Logo

facebook

twitter

youtube

rss

header-frame

sanita trasparenza

di Maddalena Antognoli, responsabile regionale di Riparte il Futuro

Il 9 dicembre del 2013, Riparte il futuro ha lanciato la petizione “Salute - Obiettivo 100%”, nata con il fine di monitorare il rispetto, da parte di tutte le Asl italiane, di alcuni impegni anticorruzione. La petizione si è chiusa il 31 gennaio, scadenza che la legge 33/2013 sulla trasparenza fissava come termine ultimo per approvare il piano anticorruzione e il piano triennale sulla trasparenza con la nomina dei relativi responsabili. Inoltre, si richiedeva l’inserimento, all’interno dei portali web delle ASL, dei dati relativi a curriculum vitae, atti di nomina e compensi sui vertici degli organi di indirizzo politico (Direttore generale, Direttore sanitario e Direttore amministrativo).

Protagonista di questa fase è stata la società civile, che ha attribuito un punteggio a ogni azienda sanitaria. A punteggio più alto corrispondeva una maggiore trasparenza. Questo punteggio aumentava proporzionalmente alla quantità dei dati resi pubblici. L’obiettivo era ed è il raggiungimento del 100% di trasparenza di tutte le aziende sanitarie. Dal 31 gennaio ed entro fine febbraio, le aziende hanno margine per procedere alla messa online di tutte le informazioni e degli atti approvati.

Per quanto riguarda le dieci Aziende Sanitarie Locali della Puglia, il dato è del 79%, tre punti sotto rispetto alla media nazionale, attestatasi all’82%. Nello specifico abbiamo in Puglia ben quattro Asl con il 100% di trasparenza, che sono BAT, Brindisi, Lecce e l’Ospedale Oncologico G. Paolo II di Bari. Andando in ordine decrescente abbiamo l’Ente Ospedaliero De Bellis di Castellana Grotte con il 94%, il Policlinico di Bari con l’81%, la Asl di Bari al 78%, Asl Taranto al 50%, Asl Foggia al 48% e gli Ospedali Riuniti di Foggia al 43%.

Per quel che concerne l’Azienda tarantina, le criticità sono rilevabili nell’assenza di informazioni chiave. Ad esempio, sul portale web dell’Asl jonica mancano tutti gli atti nomina degli organi di indirizzo politico, il piano triennale sulla trasparenza e quello anticorruzione.

È ancora possibile firmare la petizione sul sito www.riparteilfuturo.it/sanita

Profilo Autore: Maya

L'Autore ha pubblicato 272 articoli finora. Maggiori informazioni su l'autore saranno presto disponibili.

Antonio Montinaro

antonio 2

La Nostra Campagna

Lm12

L'Italia sono anch'io

Social Media

Siti di Libera

 

libera2

informazione

viaggiare

terra

terra