Logo

facebook

twitter

youtube

rss

header-frame

locandina palagiano

Nasce un nuovo centro della legalità nel territorio ionico. Domenica pomeriggio sarà inaugurato il presidio di “Libera: associazioni, persone, numeri contro le mafie” aPalagiano a conclusione della 1° edizionedella manifestazione sulla legalità “100 passi in tre giorni”. La cittadina nell’area occidentale della provincia è al centro dell’attenzione da diverse settimane per il tragico omicidio di un bambino di tre anni, di sua madre e del compagno della donna, detenuto in semilibertà.

Una presenza importante quella di Libera che ha a cuore le sorti di un territorio segnato da atti che sembrerebbero tipici della criminalità organizzata.

La struttura, in piazza Vittorio Veneto, sarà aperta al pubblico alle ore 17.30 con una manifestazione dal titolo “Meno solidarietà , più diritti e giustizia” a cui parteciperanno i rappresentanti istituzionali locali, il vice presidente nazionale di Libera don Marcello Cozzi, il coordinatore regionale Libera Puglia Alessandro Cobianchi, il magistrato e segretario nazionale dell’Anm Maurizio Carbone e il responsabile di Libera Memoria di Taranto e familiare di vittima di mafia Alessandro Tedesco.

Nel corso del pomeriggio ci sarà la premiazione dei lavori realizzati dalle scuole diPalagiano aderenti al concorso “Non basta commuoversi, bisogna muoversi. E allora tu come ti muovi?”.

La serata si concluderà con il concerto delle band locali: “Angelo Belmonte – Meet Nitrophoska”, “Per un pugno di Funk” e “Folkasud”.

Gli appuntamenti di domenica pomeriggio chiudono una tre giorni di eventi che partirà venerdì 6 alle ore 15 nel Blues Cafè di Mottola è previsto “Book & Blues”: “Venti anni contro”, aperitivo con l’autore ed ex magistrato antimafia Antonio Ingroia.

Alle ore 17.30 nei Giardini Impastato a Palagiano sarà inaugurata la nuova targa a Peppino Impastato e saranno letti i “Pizzini” a lui dedicati.

Alle ore 19, nell’Aula consiliare a Palagiano, si terrà il convegno-dibattito “Le mafie sono forti, quando la politica è debole”. Parteciperanno Giovanni Impastato, fratello di Peppino, Antonio Ingroia e Gabriella Stramaccioni dell’ufficio di presidenza nazionale di Libera.  Sabato 7 giugno alle ore 20,30  lo spettacolo teatrale “U Parrinu”, monologo sulla vita di don Pino Puglisi, di e con Christian Di Domenico che si terrà nel teatro comunale “Wojtyla” con l’associazione socio-culturale “Luce & Sale”.

Domenica mattina, alle ore 9, tutti in bici per la “EcoPedalata per l’Ambiente e la Legalità” realizzata con Legambiente Palagiano

Luca Caretta, Addetto Stampa Libera Taranto

Profilo Autore: Maya

L'Autore ha pubblicato 272 articoli finora. Maggiori informazioni su l'autore saranno presto disponibili.

Antonio Montinaro

antonio 2

La Nostra Campagna

Lm12

L'Italia sono anch'io

Social Media

Siti di Libera

 

libera2

informazione

viaggiare

terra

terra