Logo

facebook

twitter

youtube

rss

header-frame

Dal 2008 al 2014 la crisi in Italia ed Europa ha più che raddoppiato i numeri della povertà relativa ed assoluta. Dieci milioni di italiani vivono in condizione di povertà relativa e sei milioni in condizione di povertà assoluta. Le diseguaglianze sono cresciute a dismisura a causa dell’aumento della povertà e ciò comporta anche un rafforzamento del potere delle mafie. Per questo in Italia è necessario introdurre la misura del Reddito Minimo o di Cittadinanza.

Il 6 giugno sarà la giornata nazionale della dignità e per il reddito. In numerosi banchetti in tutta Italia (qui l’elenco completo) verranno raccolte le firme a sostegno della campagna promossa da Libera e dal Gruppo Abele per proporre una legge sul reddito minimo o di cittadinanza. Sono già state raccolte oltre 70mila firme e vi hanno aderito anche numerosi parlamentari (i gruppi del Movimento 5 Stelle, di Sel, di Area Riformista del Pd e altri parlamentari del gruppo misto), che sono poi coloro i quali verranno chiamati a votare una eventuale proposta di legge.

Finora la mobilitazione si è mossa sul web ma è arrivato il momento di portare la nostra campagna nelle piazze. Sabato 6 giugno il nostro presidio sarà nella villa comunale “don Tonino Bello” per tutta la mattinata con tutto il materiale informativo e i moduli per la raccolta delle firme. Se vuoi, puoi firmare anche online

Ti aspettiamo! 

 

volantino reddito

 

Profilo Autore: Maya

L'Autore ha pubblicato 272 articoli finora. Maggiori informazioni su l'autore saranno presto disponibili.

Antonio Montinaro

antonio 2

La Nostra Campagna

Lm12

L'Italia sono anch'io

Social Media

Siti di Libera

 

libera2

informazione

viaggiare

terra

terra